Ma come hai fatto ad allineare tutti gli articoli su una unica riga? Ma il float come proprietà con i CSS la usi?

Diciamocelo la vita non sarebbe la stessa senza i CSS, certo é roba leggerina più per web designer piuttosto che per web developer, ma hanno un grande potenziale per rendere graficamente accattivanti pezzi di codice grezzo che senza un vestito ammiccante darebbero poca soddisfazione nello sviluppo web in Umbria. Vediamo questo all’ indirizzo: http://www.farwebdesign.com/css/aforismi/…verrebbe da chiedere ma come si fa ad allineare tutti gli articoli su unica riga oppure come si fa a delimitare i div con il bordino e il radius angolare? Come faccio agestire le immagini? Come faccio a centrale tutto il materiale più a destra piuttosto che sopportare passivamente un allineamento a sinistra che mi viene proposto in automatico? Prima di rispondere a tutte queste domande con web developer Umbria chiediamoci prima se hai fede scacchisticamente nel calcolo delle varianti. Mettiamo il caso che ti stai giocando una posizione tipo http://www.chessgames.com/perl/chessgame?gid=1152906 e dici ok adesso metto il cavallo nella casa c3 confidando sul fatto che non posso perdere d4 a causa del trucchetto tattico scacco in g6…ebbene tutta questa superficialità da parte di Gligoric non é così premiante nel senso che il nero Schmidt mangiò proprio in d4 confidando su una apertura della colonna h che il bianco non aveva fatto previsto…notevole il modo in cui tatticamente il B sia riuscito a creare fuffa torbida da acqua del tevere fiendo per pattare la partita ma certo l’episodio mostra uno dei pericoli N 1 per gli scacchisti, la pigrizia analitica! Certo che la mossa 8 Cd5 così a occhio farebbe pensare a qualocosa di geniale ma solo umanamente visto che così a intuito un motore si schiererebbe come vittoria da parte del nero! Ok adesso possiamo tornare a tutte le domande di cui sopra con web developer Umbria, con tasto destro si può vedere il sorgente e arrivare a delle risposte automatiche per ogni quesito dal momento che tutte le regole CSS assolvono a compiti ben specifici. La centratura degli elementi si é verificata con un banale utilizzo del comando regola margin-left su una impostazione CSS del body, mentre i border-radius caratterizzano l’area che viene spalmata sul display con l’accorgimento float: left sull’ elemento di interesse che spinge tutti gli elementi appunto svolazzanti a coprire l’intera pagina, cosa che in assenza di questa regola impilerebbe tutto con un lunghissimo scroll verticale. Per quanto riguarda le combinazioni capita a tutti di vederle con molto ritardo anche a distanza di anni volendo!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: